musicandobluesprojec

"Musicando Blues Project" è un’esperienza artistica ideata da Paolo Bertelli con l'aiuto di Riccardo Pareschi ed Enrico Trevisani. Un'esperienza che, volta per volta, a seconda delle situazioni musicali ed artistiche, aggrega altri artisti per un percorso costruito tra brani tradizionali e inediti e filtrati dalla sensibilità dei musicisti, spaziando verso sonorità non solo tradizionalmente Blues.

Paolo Bertelli

(armonica, chitarra e voce)
Paolo_Bertelli Personaggio storico della scena musicale ferrarese e non solo è stato titolare della etichetta discografica "Musicando" con la quale ha prodotto, fra gli altri, lavori di Franco Battiato e Franco mussida della PFM. Appassionato di Blues ama spaziare anche nella musica di avanguardia ed un suo CD "Una storia del Prometeo" collage sonoro per mimo- è segnalato in uno dei più importanti cataloghi internazionali di musica contemporanea. Numerose sono le sue jam session con personaggi come Rodolfo Maltese del B.M.S., il bluesman americano Dan Phelps, il gruppo blues argentino “Delta and The Hurricanes” i brasiliani Daniella Firpo e Fred Menendez, Roberto Formignani e Bruno Corticelli dei “The Bluesman”, Bambi Fossati e i “Garybaldi”, Ghigo Agosti e tanti tanti altri.

Enrico Trevisani

(basso, voce)
Enrico_Trevisani Musicista raffinato, vanta collaborazioni con grandi professionisti della scena italiana e non solo tra cui Ornella Vanoni, Paolo Conte, Gianni Bella sia come musicista che come fonico (live e in studio). Allievo dei più prestigiosi bassisti della scena ferrarese, attualmente continua gli studi con il contrabbassista e polistrumentista Roberto Poltronieri. Bassista della Riverside Blues Band ha al suo attivo diversi cd di Blues e Fusion. a inoltre maturato grande esperienza come fonico e musicista in sala di incisione.

 

 

 

Riccardo Pareschi

(chitarra, voce)
Riccardo_Pareschi Inizia come bassista negli anni settanta, passando poi alla chitarra. Negli anni ottanta, ottiene il riconoscimento da Video Music per le sue composizioni arrivando alla finale di Rock Contest '87 con la formazione Overnight.
Dopo una lunga sosta nel 2000 ricomincia a suonare iscrivendosi alla scuola dell'Associazione Musicisti di Ferrara studiando chitarra (conseguento attestato di merito), teoria e canto.
Attualmente insegna chitarra ai bambini presso alcuni istituti cittadini e collabora con artisti di alto livello sia in sala di incisione che live. Ha al suo attivo un cd di Blues con brani propri “Route 16” realizzato con la Riverside Blues Band.

 

 

 

 

Roberto Poltronieri

(batteria)
Roberto_Poltronieri Roberto Poltronieri si è diplomato in contrabbasso presso il Conservatorio di Ferrara nel 1982 ed ha inoltre frequentato il corso di percussioni presso lo stesso istituto. ?E' stato fra i fondatori nel 1979 della "Roaring Twenties Jazz Band" diretta da Giordano Balboni e condirettore (assieme a Massimo Mantovani) e chitarrista della "Big Band di Tresigallo" (Fe).?Ha collaborato in varie occasioni con orchestre sinfoniche e cameristiche; è stato contrabbassista del gruppo jazz di Silvano Salviati, della "Doctor Dixie Jazz Band" di Bologna e dell'Orchestra a Plettro "Gino Neri" di Ferrara, con la quale ha partecipato ad una Tournée in Olanda nel 1983. Nel 1991 ha svolto l'incarico di insegnante supplente del corso di contrabbasso presso il Conservatorio G.Frescobaldi di Ferrara. E' socio fondatore della Associazione Musicisti di Ferrara ed è insegnante presso la Scuola di Musica Moderna di Ferrara dove tiene i corsi di Chitarra fusion - jazz, fingerpicking, pedal steel guitar e contrabbasso.

Ricky “doc” Scandiani

(tastiere, voce)
Ricky_Scandiani Nato a Milano, a sei anni non ancora compiuti inizia lo studio del pianoforte. Esordisce a sedici anni al Teatro Lirico a Milano suonando le tastiere e cantando in un gruppo-spalla (La bici di Teo) dei Bisonti e della Formula 3. Dopo alcune esperienze in diversi piccoli gruppi musicali, entra nei Paxora. Nel 1982 viene pubblicata “Roadissea”, un’ opera rock di cui scrive testi e musiche e che si avvale della collaborazione in sala di registrazione di famosi musicisti ferraresi come Ares Tavolazzi, Lele Barbieri, Roberto Formignani, Leonardo Carboni, Roberto Poltronieri. Laureatosi, nel frattempo, in Medicina & Chirurgia (da cui il soprannome affibbiatogli negli ambienti musicali) inizia nel 1986 l’attività di odontoiatra che tuttora esercita nei suoi ambulatori dentistici. Di recente ha conseguito l’attestato di merito al master di perfezionamento all’ uso jazzistico del pianoforte, nonché al corso di teoria II° livello, sotto l’ insegnamento del Maestro Massimo Mantovani della Scuola di Musica Moderna di Ferrara.